apr
4
2012

Quali sono i bisogni e le aspettative dei turisti tedeschi per la stagione 2012? Da oggi c’è i-Tour Markets!

 

“Piccolo – spazio – pubblicità”

Ti interessa sapere che cosa vogliono i turisti tedeschi quando visitano la tua località o devono scegliere dove soggiornare? Ti piacerebbe capire come collaborare meglio con gli operatori di quel mercato? Vuoi sapere a che cosa dare priorità?

Se la risposta è sì, ti consiglio i-Tour Markets, Turisti e player tedeschi. È una ricerca ideata e prodotta da noi dello Studio Giaccardi & Associati dopo aver partecipato a febbraio e a marzo alle ultime edizioni della F.R.E.E. di Monaco (Borsa del Viaggio e del Tempo Libero) e della ITB di Berlino (Borsa del Turismo internazionale).

Durante queste fiere abbiamo ascoltato in presa diretta diversi operatori (tour operator, agenzie di viaggio, grosse catene alberghiere, rappresentanti di OLTA e portali online) che lavorano con il mercato tedesco e hanno a cuore la destinazione Italia, chiedendo loro cosa cerca il turista tedesco nel 2012, come sceglie e dove prenota, cosa vuole durante la vacanza e quali sono i fattori che influenzano maggiormente le sue decisioni.

Da questa attività di ascolto nasce i-Tour Markets, un rapporto di facile lettura, ricco di indicazioni strategiche e operative da applicare subito per aumentare le potenzialità di business con il mercato tedesco.

Un mercato che vale la pena conoscere e sostenere, soprattutto in Sardegna. Infatti secondo gli ultimi dati ISTAT i turisti tedeschi rappresentano, con oltre 1,2 milioni di presenze, il 30% del mercato estero sul territorio regionale e ben il 10% delle presenze totali. Per dirla in poche parole 1 turista su 10 che visita la Sardegna è tedesco! Con queste cifre la Sardegna si posiziona all’8° posto tra le regioni italiane e al 2° tra quelle del Mezzogiorno, poco dietro la Campania.

I tedeschi cercano sempre più le destinazioni nel Mediterraneo, la meta più ambita in assoluto per il 35% di coloro che programmano viaggi superiori ai 5 giorni.

Ma il livello competitivo dell’offerta cresce sempre di più. Che cosa può fare la differenza? Conoscere meglio le esigenze del turista e offrire una risposta adeguata. 

Se già lavori con il mercato “Germania” o hai intenzione di farlo e vuoi sapere come ottenere risultati positivi ed efficaci, il rapporto i-Tour Markets può essere la soluzione, perché ti rimette in linea con le ultime evoluzioni della domanda turistica e ti permette di orientare e migliorare la tua offerta.

Per saperne di più e per conoscere anche gli altri prodotti delle ricerche i-Tour (ce n’è davvero per tutti i gusti) clicca qui (a proposito, il sito dello Studio Giaccardi è tutto nuovo!) oppure contattaci, quando e come vuoi.  E teneteci d’occhio, perché i-Tour Markets non si ferma in Germania. Prossime tappe: Scandinavia, Regno Unito, Francia e Turchia.

“Con tutte quelle
tutte quelle bollicine” (Vasco Rossi)

Leave a comment

"Ogni poco mi pareva che dalla scatola magica che avevo aperto, la perduta logica che governa il mondo delle fiabe si fosse scatenata, ritornando a dominare sulla terra"
ITALO CALVINO

Cosa c’è fuori dalla scatola

#fuoridallascatola & .co

Blogroll